Dal Sole 24 Ore di ieri (p.III) una biografia culturale Roberto Calasso

Intelligente quanto Calasso. il suo “biografo”. Ma che dico! È solo un recensore Stefano Salis del Calasso Roberto, scrittore. Fatto  è che il Salis si è intrufolato nella vita di Calasso leggendo ”Come ordinare una biblioteca”, la propria dello scrittore Calasso se è vero – Egli dice a lettura ultimata- . che “La biblioteca è un diario implacabile della nostra identità”
Non ho così resistito all’idea. Lo confesso narcisistica, di farvi vedere la mia. Con i libri tolti dagli scaffali e messi semiaperti sulla scrivania nel disordine che è l’ordine uniiversale,
Tolti  dagli scaffali e fatti rivivere attraverso un filo conduttore che è nel i pensiero di tutti filosofi, cercare “l’incommensurabilità” dell’anima,, oppure come dice Salis, sono che “ciascuno intrattiene rapporti con tutti gli altri e la posizione di ognuno influenza, ed è influenzata, da quella di tutti, presi singolarmente e nell’insieme”
Domani, e forse bisognerà aspettare mesi o anni , il diario sarà un altro perchè è mutata la nostra vita nella propria identità

 

Approfondisci