I CENTO ANNI di Andreotti- Condoglianze a Tamaro da parte mia e dei miei

Anche io mi unisco al coro di quelli che lo  ricordano, io però dissimile da lui: voleva un busto sul Pincio; io invece una foto, al posto di Mattarella non in tutti gli uffici ma nelle camere da letto delle mie donne.

Per fortuna però ci univa la luce di don Pietro.

2)ALLA TAMARO le più vive condoglianze per la morte del suo cane; si uniscono ame Dog e Sansone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *