Oggi, la tua Festa e la Festa dei “controroghisti”

Ed  io non posso far passare la giornata senza genuflettermi di fronte alla  individualità del gatto i cui tratti essenziali sono anche i miei.

Indipendente e goloso di lardo.

E alla categoria dell’indipendenza di giudizio  appartengono tutti coloro  che non sopportano l’intolleranza. Come quella che portò al rogo Giordano Bruno, Libero pensatore.

Ma il gatto se ne fotte degli intolleranti: padroni che non vogliono(poverini.. non possono sentire le sue grida orgasmiche) che io vada sui tetti dove mi aspetta la bella micia?

E leggi la nostra Voce “”Religiosità” (n.1495 del ns “” Diz. di Filosofia della sessualità” ma soprattutto acquistatelo: tel. 339 73 55 644).

LA VITA INVENTATA col lardo del 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *